Gnosis Architettura al Blu di Prussia

Sogni spezzati

"Che noia!! Un'altra conferenza autoreferenziale dove l'ennesimo progettista racconta quanto è bravo e bello".
Ecco cosa penserà più di uno dei destinatari di questo messaggio.......e forse ha anche ragione!

Ma proprio per questo vogliamo raccontare altro: noi, tra i fortunati che sono riusciti a fare questo mestiere, vorremmo interrogarci sul perché molte delle nostre architetture non possono essere vissute: il parco dello sport a Bagnoli, il Tempio Duomo di Pozzuoli, il percorso archeologico sotto il Rione Terra, l'auditorium di Ravello sono architetture negate, quindi inutili perché, come per i progetti che restano sulla carta, gli edifici che non possono essere fruiti dalla gente sono architetture morte, inutili.

Ma chi ha impedito che questi manufatti siano fruiti? Perché non sono stati completati e restituiti alla collettività?

È una nostra responsabilità? Sono responsabili i “politici” e i burocrati che li hanno commissionati? O siamo noi-collettività che non riusciamo più a sentire come “bene comune” il patrimonio edilizio sul quale noi-architetti siamo chiamati a intervenire?

Gnosis ospitata da Elvira Romano al Blu di Prussia si interroga su questi temi, presentando qualche progetto, ma soprattutto cerca di comprendere se è possibile e doveroso continuare a sognare.


WEB AGENCY